La Libertà

Un piccolo sguardo alla famiglia in questi tempi difficili.

A seguito di rivoluzioni socio-culturali è ormai sotto gli occhi di tutti, la famiglia ha perso il suo ruolo di centralità che da sempre la caratterizza, frutto di tale cambiamento è stata la nascita di una società caratterizzata dalla sfrenata e insaziabile ricerca del benessere, del piacere anche immediato, del tutto e subito a tutti i costi, dell’amore non più inteso come donazione incondizionata…Una società che sembra essersi pian piano allontanata dal disegno originario del Suo Creatore per emanciparsi sempre più e prendere il largo. In questo tipo di società, ciò che l’uomo cerca è la libertà.

Ma quale tipo di libertà?

Quella che ci pensa di trovare fuggendo dalla realtà e da tutti gli schemi per superare tutti i problemi contingenti. L’uomo moderno libero da ogni vincolo vive come artefice e costruttore del proprio destino. In questo stato il forte senso dell’individualismo che si viene a creare provoca una forte frattura all’interno degli stessi rapporti dell’uomo con se stesso e con i simili, ma non solo anche con il Creato e il Creatore.

Fare tutto ciò che è possibile è la morale tanto sponsorizzata oggi attraverso i potentissimi media, cercare di superare ogni limite possibile, in natura, nella scienza, nei rapporti interpersonali, attraverso una estenuante ricerca del meglio, di ciò che soddisfa e crea piacere immediato. Cosicché l’uomo sentendosi libero cerca di evadere sempre di più degli schemi, non accorgendosi di essere tutt’altro che libero, bensì schiavo di tutto ciò che gli permette di considerarsi libero. Quanti giovani oggi, oppressi dalla monotonia della realtà cercano la libertà in droghe ed alcool? Abbagliati da una promessa di divertimento momentaneo, tanti, troppi ragazzi cadono in una gabbia dalle quali spesso è difficile uscire, che li lega ad un bisogno sempre crescente e opprimente. Quanti cercano la libertà nelle smodatezze dei costumi, che spesso portano invece a deleterie dipendenze da sensazioni sempre più forti e diverse?

E’ forse questa la vera libertà?

O piuttosto si è veramente liberi quando si ha la capacità di accogliere, rispondere e realizzare il progetto di Dio su di noi? Ecco la vera libertà, nasce alla luce di Colui che ci creò liberi da ogni male, che sacrificò Suo Figlio per liberarci dal peccato e che ancora oggi si adopera per la nostra salvezza e la nostra liberazione.

Sia lodato Gesù Cristo fratelli miei!

Daniele