Di quale bellezza abbiamo bisogno?

In questi giorni ho meditato molto sul senso della vita. Non ci facciamo ingannare, belli miei: i mass–media, il mondo ci dice di pensare all’oggi, di divertirci, di distrarci, di goderci la giovinezza… è un inganno. La giovinezza dura poco e la bellezza fisica, che la TV tanto esalta, non conta niente. Facciamoci belli dentro: e in particolare se sei giovane, amico e amica mia, pensa pure al tuo corpo, curalo, perché è dono di Dio: ma non ti dimenticare della tua anima, del tuo spirito! Cresciamo nelle Virtù, ma queste diventeranno proprio belle solo nella preghiera: solo affondando il Nostro spirito nella dolcezza dello Spirito Santo; così solo, matureremo veramente. Saremo più belli e la nostra vita sarà anche più facile. Ma soprattutto più felice. Perché mi chiedo: come possiamo vivere senza Dio, senza Gesù? Noi tutti, anche gli agnostici o gli atei, abbiamo scritto nel cuore Dio. Basta scoprirlo… e l’Amore nasce. Io, nel mio piccolo, ho “bisogno” di tante cose… ma se ci penso fino in fondo, potrei fare a meno di tutto, ma non di Dio. Perché il mio cuore va subito in lacrime se penso che Dio si è fatto carne per amarci. Ci ha amato fino all’ultimo dando la vita. E poi è Risorto, sconfiggendo la Morte. È una storia bellissima ma vera. Nessuna storia è più bella di questa.

Fabrizio