Signore, dolcissimo amore

Signore, dolcissimo amore,
oggi sono qui per ringraziarti per il tuo affetto benevolo e avvolgente che non mi abbandona mai.
Ti ringrazio, perché i tuoi ideali di amicizia di condivisione, di amore
mi accompagnano tutto il giorno, e riempiono il mio cuore di gioia.
Talvolta mi intristisco, perché penso a ciò che mi manca,
mi attacco alle cose materiali,
dimenticandomi dei tuoi insegnamenti,
che tu stesso hai vissuto nella tua persona umana.
Mi dimentico che io, piccola creatura, sono come un fiore di campo,
che nasce al mattino e avvizzisce la sera.
E al tramonto della mia vita terrena sarò giudicato
sull'amore che avrò dato, e non su ciò che ho avuto.
Allora è solo pensando a te, Gesù, che il mio sguardo si alza da terra,
per contemplare le meraviglie del creato, per guardare le stelle e lo spazio infinito,
per invocare il tuo Spirito di Amore e di Bellezza.
E così che rinasco tutti i giorni e rimango addolcito dal tuo sguardo,
sorprendente nellAmore, inconcepibilmente Sapiente e incredibilmente bello.
Molte sono le tentazioni che mi opprimono;
e in certe situazioni, non lo nascondo, mi assalgono pesantemente.
Ma allora mi comporto come hai fatto tu Gesù: prego con forza e così,
non solo coltivo i miei ideali, ma faccio sì che il Bene ponga in atto una difesa inaspettata al Male
che mi vorrebbe far soccombere nella tristezza, nellorgoglio, nella mancanza di Speranza.
Tu sei la mia Speranza, Signore. Io so che tu mi vuoi con te in Paradiso
anche se io sono piccolo piccolo, non sarò promotore di nessun movimento,
non avrò fondato nessuna associazione e il mondo mi dimenticherà.
Ma io sarò grande quando tu mi accompagnerai,
quando ogni mio gesto avrà il sapore dellamore, del Tuo Amore;
perché tu, Signore bellissimo, sei entrato nel mio cuore,
mi hai fatto innamorare di te;
e ora non posso e non voglio, con tutto il cuore,
liberarmi di Te.
E quando tu vorrai, io ti chiederò perdono come faccio ora,
e mi abbraccerai, e io vivrò sempre con Te,
Signore, dolcissimo amore.

Fabrizio